Il 26 marzo 2019 si è tenuto a Bologna il 12° congresso di Legacoop Emilia-Romagna, tappa intermedia tra i congressi territoriali (EmiliaOvest, Estense, Bologna, Imola, Romagna) e quello nazionale che si terrà il 16-17-18 aprile a Roma.

 

Le cooperative aderenti a Legacoop Emilia-Romagna contano 127.000 occupati, il 45% del totale delle associate a Legacoop in tutta Italia; sempre in raffronto col dato nazionale, l’Emilia-Romagna sviluppa il 50,4% di valore della produzione (31,6 miliardi di euro) e conta ben 1.110 imprese attive sulle 4.576 associate a livello nazionale. I soci sono 2.732.422, la gran parte dei quali sono da attribuire al consumo.

 

Questi dati che, assieme a molti altri e a commenti e analisi di scenario, sono contenuti nell’edizione 2018/2019 del Rapporto sulla cooperazione emiliano-romagnola che potete leggere in pdf a questo link, offrono la fotografia del radicamento e della dimensione della cooperazione in questa regione.

 

Il congresso è sata una tappa molto significativa nel percorso che porta all’assise nazionale. Non solo per i dati numerici che collocano molte cooperative ai primi posti tra le top cento delle imprese dell’Emilia-Romagna; anche per le capacità di innovazione che il movimento cooperativo ha saputo mettere in campo: non si resta ai vertici a lungo se non si riesce a prevedere i cambiamenti, anticiparli, adattarvisi.

 

In questi processi – è stato ribadito dal presidente Giovanni Monti, rieletto per un secondo mandato – la cooperazione può contare su una risorsa in più rispetto ad altre forme di impresa: le socie e i soci, i quali devono essere sempre più informati, consapevoli e decisivi nelle scelte delle cooperative.

 

In questa pagina dedicata troverete notizie e informazioni riguardanti il congresso e approfondimenti sui temi di maggiore rilievo che stiamo affrontando per contribuire al miglioramento delle condizioni di vita delle socie e dei soci, di chi lavora in cooperazione, delle comunità e dell’ambiente dove abbiamo le nostre radici e dove intendiamo continuare a crescere.

Notizie

Notizie

 

 

Documenti

Documenti

 

Foto

Foto

 

 

Video