Progettare un itinerario culturale. Strategie, marketing e comunicazione per lo sviluppo dei cammini

Demetra Formazione – Progettare un itinerario culturale. Strategie, marketing e comunicazione per lo sviluppo dei cammini

 

Il progetto formativo sviluppa competenze per la progettazione, gestione e promozione di itinerari culturali e cammini, considerati come percorsi turistici integrati in grado di portare sviluppo sostenibile ai territori. Infatti, grazie al passaggio di viaggiatori e viandanti, le aree attraversate dai cammini – spesso interne e rurali – acquistano notorietà e aumentano i flussi.

 

Lungo i cammini nascono continuamente nuove opportunità economiche e culturali che è necessario saper intercettare. Negli ultimi anni sono sbocciati servizi, tecnologie e modalità di fruizione aperte a diversi target di mercato (camminatori, ciclisti, podisti, disabili, famiglie, ecc.) che arricchiscono i percorsi storici e religiosi, favorendo lo sviluppo di nuovi turismi quali: ecoturismo, turismo lento, enogastronomico, del benessere e cura della salute.
 

 

Obiettivi

Il progetto fornisce competenze manageriali e tecniche per configurare l’offerta complessiva degli itinerari culturali, al fine di massimizzare le opportunità offerte dal mercato legate alla crescita e diffusione del turismo lento.

Durante la formazione i partecipanti acquisiscono competenze e abilità per:

  • Conoscere e replicare le buone pratiche di livello nazionale utilizzate per lo sviluppo di itinerari culturali e cammini;
  • Implementare modelli di business innovativi, finalizzati alla valorizzazione dei patrimoni materiali ed immateriali, dei beni culturali e degli attrattori turistici dei differenti territori regionali;
  • Prefigurare le caratteristiche distintive di nuovi servizi per la valorizzazione dei territori e di nuove tecnologie e processi di comunicazione innovativi;
  • Programmare percorsi e viaggi che consentano di attraversare i territori potendo apprezzarne a pieno l’autenticità, l’eccellenza enogastronomica e l’artigianato.

 

Destinatari

Il progetto è rivolto a imprenditori, figure chiave delle imprese di piccole dimensioni e liberi professionisti (sistema ricettivo, imprese della ristorazione, agenzie di viaggio di incoming, guide turistiche e ambientali-escursionistiche, servizi per la mobilità, servizi per il benessere, eventi culturali, società di comunicazione, provider di servizi turistici internet-based, sviluppatori di e-tourism, ecc.). Il percorso formativo si rivolge anche a persone interessate ad avviare un’attività professionale volta alla valorizzazione del territorio e allo sviluppo del settore turistico.

 

Metodologia didattica

Il percorso formativo è concepito come un vero laboratorio che alterna una fase teorica e di dibattito a momenti pratici e interattivi con tavoli di lavoro. Il percorso formativo intende inoltre favorire il confronto e la collaborazione di imprese anche con specializzazioni differenti (ricezione, ristorazione, prodotti tipici, escursionismo, comunicazione), contribuendo alla formazione di un modo nuovo di promuovere i servizi ed il territorio regionale lungo la fitta rete di percorsi.

 

Contenuti

Durante le lezioni i partecipanti avranno la possibilità di acquisire competenze specialistiche, tecniche ed operative per la progettazione, organizzazione e comunicazione di prodotti servizi di turismo lento, esperienziale e sostenibile:

  • Il ruolo del turismo sostenibile per lo sviluppo dei territori attraversati dai cammini;
  • Metodologie e tecniche per la configurazione di esperienze/servizi specifici per il turismo lento dei cammini;
  • Piano di fattibilità per l’organizzazione di itinerari a piedi o in bicicletta in cui l’autenticità dei paesaggi e dei borghi risulti elemento prioritario;
  • Il ruolo delle produzioni artigianali ed enogastronomiche;
  • La progettazione di destinazioni lungo i cammini e organizzazione dei servizi turistici;
  • Implementazione di modelli di business innovativi finalizzati alla valorizzazione dei patrimoni materiali e immateriali, dei beni culturali e degli attrattori turistici;
  • Strumenti digitali per il viandante lungo i cammini;
  • Strumenti di comunicazione e di narrazione per valorizzare le peculiarità del turismo lento legato ai cammini.

 

Programma del corso

Il progetto è articolato in tre moduli didattici autonomi. È possibile quindi iscriversi all’intero corso o ai singoli moduli di proprio interesse.

 

Modulo 1

Itinerari culturali e cammini. Analisi dell’offerta e della domanda turistica

Durata: 12 ore

Data: dal 16 febbraio al 9 marzo

Quota di iscrizione: 102 € + IVA

Scadenza iscrizioni: 12/02/2021

 

Modulo 2

Marketing turistico strategico dei cammini. Buone pratiche e comunicazione

Durata: 12 ore

Data: dal 16 marzo al 6 aprile

Quota di iscrizione: 102 € + IVA

Scadenza iscrizioni: 12/03/2021

 

Modulo 3

Il ciclo di progetto sugli itinerari: processi creativi e partecipativi

Durata: 12 ore

Data: dal 13 aprile al 4 maggio

Quota di iscrizione: 102 € + IVA

Scadenza iscrizioni: 09/04/2021

 

Iscrizione e costi

È possibile iscriversi al corso completo o acquistare singolarmente i moduli.

Early bird: se l’iscrizione al corso completo avviene entro il 2 febbraio 2021 il costo è di 260 € + IVA. 

Oltre il 2 febbraio il costo è di 296 € + IVA.

 

La quota di iscrizione ai singoli moduli è di 102 € + IVA.

Per gli iscritti è disponibile un servizio di consulenza personalizzata (a pagamento).

L’iscrizione al progetto è limitata a un massimo di 30 partecipanti per ciascun modulo e la realizzazione è vincolata al raggiungimento del numero minimo di 18 iscritti.

 

Per iscriverti

 

Per maggiori informazioni

Jessica Fabi

E-mail: j.fabi@demetraformazione.it

Telefono: + 39 3484913138 attivo dal 7 gennaio 2021 (dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 13.00)