promozione internazionale di filiera

Bando per progetti di promozione internazionale di filiera

Il bando, che sarà pubblicato nelle prossime settimane, supporta progetti di promozione internazionale integrati, di filiera, attraverso il ruolo aggregante e di supporto di un soggetto promotore, quale medio e grandi imprese capofila di filiere produttive, associazioni imprenditoriali, fondazioni e dovranno comprendere l’adesione di almeno 6 imprese regionali.

 

Obiettivo del bando è quello di raccogliere proposte progettuali volte a promuovere le principali filiere produttive regionali sui mercati internazionali, favorendo in particolare l’internazionalizzazione delle imprese, il trasferimento tecnologico, la diversificazione dei mercati, la sostituzione delle importazioni, la sanità di emergenza.

 

Allo scopo di favorire la concentrazione dei progetti sulle priorità individuate dalla Regione per la promozione sui mercati esteri, e consentire così sinergie e integrazioni nelle azioni istituzionali e private sui medesimi mercati internazionali, i progetti dovranno riferirsi a uno dei seguenti assi prioritari:

  • Go global: filiere integrate di eccellenza
  • Go digital: tecnologie e servizi per la digitalizzazione
  • Go healthy: tecnologie e servizi per il settore salute e benessere
  • Go green: tecnologie e servizi per l’ambiente, l’energia pulita e, più in generale, abilitanti la sostenibilità ambientale
  • Go creative: prodotti e servizi della filiera delle industrie creative e della moda/made in Italy

 

I progetti dovranno essere indirizzati a uno specifico mercato, individuato in termini di settore e paese o area geografica omogenea.

 

Contributo. Fino al 60% della spesa ammissibile con un tetto massimo di € 250.000. La dimensione minima del progetto è di € 100.000.

 

Interventi ammissibili:

  • Organizzazione di eventi e di iniziative di promozione, compresi incoming di delegazioni o eventi digitali di incontro, B2B, B2C;
  • partecipazione a fiere internazionali (solo nei paesi target) sia in presenza che in forma digitale;
  • seminari e azioni di informazioni a favore delle imprese aderenti;
  • consulenze a favore delle imprese aderenti (e dello stesso promotore nel caso in cuia un’impresa) finalizzate sia alla promozione sui mercati esteri (ricerca partner, studi di fattibilità, elaborazione di piani export) sia a pianificare e accompagnare azioni per ottimizzare la collaborazione fra le imprese aderenti;
  • produzione di materiali promozionali in lingua straniera, per la promozione collettiva delle imprese del progetto (brochure, inviti, newsletter, adeguamento del sito internet aziendale), ad esclusione della manualistica tecnica;
  • consulenze per predisposizione di strumenti digitali finalizzati direttamente o indirettamente al commercio digitale;
  • campagne di pubblicità e promozione, anche tramite canali digitali;
  • coordinamento, tramite il personale del soggetto promotore, nella misura massima del 10% dei costi di progetto sopra elencati.

 

Durata degli interventi. I progetti avranno inizio a partire dalla presentazione della domanda e dovranno essere conclusi entro il 31 dicembre 2022.

 

Dotazione finanziaria. Il bando ha una dotazione finanziaria di € 2.000.000.

 

Per maggiori informazioni:

Roberta Trovarelli – Responsabile Relazioni e progetti internazionali, Promozione cooperativa

051.509771

trovarelli@emilia-romagna.legacoop.it