Expo Universale 2020 di Dubai

Internazionalizzazione: la Regione sostiene le aziende nella partecipazione all’Expo Universale di Dubai

Un bando regionale per sostenere le aziende dell’Emilia-Romagna che intendano partecipare all’Expo Universale 2020 di Dubai, evento simbolo a livello internazionale della ripartenza dopo la pandemia, che catalizzerà l’attenzione degli operatori economici di tutto il mondo. Una vetrina in cui i Paesi partecipanti mostreranno il meglio delle proprie idee, progetti, modelli esemplari e innovativi.

 

Col tema “Connecting Minds, Creating the Future”, l’evento è in programma negli Emirati Arabi dal 1 ottobre 2021 al 30 marzo 2022, e il Governo italiano ha già aderito. Anche l’Emilia-Romagna sarà presente nel Padiglione Italia, all’interno del quale organizzerà iniziative istituzionali, culturali e scientifiche. La Regione promuoverà altre iniziative sia nel perimetro di Expo Dubai sia al suo esterno, attraverso qualificati soggetti regionali che organizzeranno eventi culturali e scientifici, incontri fra imprese, degustazioni, mostre.

 

Chi può presentare domanda

Possono presentare domanda di contributo entro il 15 aprile tutte le singole imprese con sede in Emilia-Romagna, i consorzi per l’internazionalizzazione e le reti di imprese (costituite da minimo 3 imprese, tutte aventi sede legale o operativa in Emilia-Romagna). Ogni impresa, rete o consorzio, può presentare una sola domanda di contributo.

 

La domanda deve essere redatta utilizzando i moduli allegati al bando e disponibili anche on line nel sito internet: http://imprese.regione.emilia-romagna.it/Finanziamenti

 

Attività finanziabili

Le domande devono prevedere la realizzazione di eventi e iniziative promozionali rivolte ai mercati esteri esclusivamente sul territorio degli Emirati Arabi Uniti, in concomitanza con l’Esposizione Universale di Dubai. Gli eventi potranno essere realizzati sia all’interno dell’area Expo che all’esterno, ma sempre negli Emirati Arabi Uniti. La descrizione degli eventi deve chiarire gli elementi che saranno oggetto di valutazione, come la connessione con i temi e i settori dell’Expo, i target di operatori esteri a cui si rivolge l’azione promozionale, gli obiettivi che si intendono realizzare.

 

Gli eventi o le iniziative promozionali che possono essere finanziate sono workshop, seminari, incontri d’affari, degustazioni, sfilate, visite aziendali e ogni altra tipologia di attività mirata e occasionale volta a promuovere le imprese che partecipano al bando nei confronti di operatori specializzati esteri.

 

Contributo

Il costo minimo del progetto in fase di presentazione della domanda di finanziamento dovrà essere di € 15.000 per i progetti presentati da imprese singole, di € 20.000 per le reti di imprese e di € 40.000 per progetti presentati da Consorzi per l’internazionalizzazione.

 

Il contributo regionale sarà concesso a fondo perduto nella misura massima del 50% delle spese ammissibili e non potrà comunque superare il valore di euro 30.000 per le singole imprese, di € 50.000 per le reti di imprese e di € 80.000 per i Consorzi.

 

Scadenza

Le domande potranno essere inviate tramite pec entro le ore 17 del 15 aprile 2021.

 

Clicca qui per scaricare bando e modulistica

 

Per maggiori informazioni:

Roberta Trovarelli – Responsabile Relazioni e progetti internazionali, Promozione cooperativa

051.509771

trovarelli@emilia-romagna.legacoop.it