Legacoop Emilia-Romagna traiettorie

Legacoop Emilia-Romagna in Senegal grazie al progetto Traiettorie a supporto della nascita di startup cooperative

Il progetto Traiettorie: Percorsi di inserimento nel mondo del lavoro qualificato nasce per favorire l’ingresso regolare di cittadini stranieri interessati a vivere e lavorare in Italia e creare le condizioni per un adeguato inserimento lavorativo che è alla base di un percorso di indipendenza economica e inclusione sociale. All’interno del progetto, che si rivolge a cittadini dell’Albania, Costa D’Avorio, Gambia e Senegal, sono stati sviluppati percorsi formativi per trasferire le competenze utili ad una corretta integrazione socio-occupazionale in Italia. Una specifica attività del progetto è dedicata a supportare gruppi di giovani e gruppi di donne che intendono avviare una attività di impresa nei rispettivi paesi e attivare – anche grazie ai tirocini fatti in Italia – collaborazioni con imprese italiane.

 

Una prima missione di formazione allo start-up sarà realizzata a Dakar in Senegal nei prossimi giorni da Roberta Trovarelli, Responsabile Relazioni e progetti internazionali, Promozione cooperativa di Legacoop Emilia-Romagna e Marilena Raule, project manager di Innovacoop. Grazie al lavoro fatto localmente dalla cooperativa forlivese CIM, che è partner del progetto, sono stati selezionati 3 gruppi di aspiranti imprenditori. Tra questi una GIE (Gruppo di Interesse Economico) interamente al femminile, forma associativa locale molto diffusa che nasce generalmente come cooperativa di quartiere o di villaggio. L’attività che CIM ha svolto nei mesi scorsi ha consentito di fare una prima analisi di fattibilità delle idee imprenditoriali e delle competenze che andranno sviluppate nel corso della missione attraverso incontri formativi dedicati per definire i rispettivi business plan.

 

A Dakar saranno inoltre realizzati incontri istituzionali con l’Ambasciata e altre istituzioni locali, volti a stringere reti di collaborazione strategiche utili a migliorare l’efficacia attuale del progetto e quella delle programmazioni future nei paesi sedi della formazione e a pervenire alla definizione di protocolli con le istituzioni dei paesi coinvolti. Per il Senegal, il progetto si innesta già in un panorama di reti di relazioni consolidate mediante l’attività decennale di CIM Onlus e CIM Senegal, grazie ai quali sono stati attivati tre sportelli di orientamento al lavoro e alla formazione (Dakar, Kaffrine e Kaolack). Il progetto Traiettorie, finanziato dal Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione (FAMI) 2014-2020 ha come capofila Demetra Formazione e come ulteriore partner Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII.