>
 

Workers Buy Out

Cosa facciamo

Estero

Giovani

Innovazione

Il WORKERS BUY OUT è un meccanismo d’impresa che si è diffuso in tutto il territorio della regione evidenziandosi come fenomeno in crescita, soprattutto a seguito della crisi economica del 2009. Uno strumento che nel concreto si è rivelato non solo come una possibile risposta ai casi di situazioni di crisi, ma che rappresenta una soluzione anche nei casi in cui il passaggio generazionale d’impresa risulta difficile.

Il fenomeno dei workers buy out è sempre più diffuso in Emilia-Romagna, ha creato numerose nuove realtà economiche negli ultimi anni, salvaguardato il lavoro e dato vita a belle storie di uomini e donne intraprendenti che sono riusciti a farsi strada sul mercato in diversi settori produttivi; Il workers buyout è in crescita e ad oggi sono 56 le nuove cooperative create, quasi 1200 posti di lavoro salvati (oltre 10 nuove cooperative all’anno dal 2012). Il workers buy out è un modo di fare impresa che consente di coniugare idee e lavoro con etica e solidarietà.

 

Di seguito, la video infografica:

Progetto Unitario di Fusione per Incorporazione di Associazioni non Lucrative non Riconosciute

Visita la pagina dedicata a Expo Dubai 2020

Legacoop Emilia-Romagna Expo Dubai 2020
Visita la piattaforma cooperazione internazionale allo sviluppo di Legacoop

Vai al portale della Sosteniblità

besustainable
Visita il Museo virtuale delle rigenerazioni cooperative

Documenti

Documenti Legacoop Emilia-Romagna
Foto, video e documenti congressuali

Facebook

Twitter

Valori

principi cooperazione
Video